Come investire 50.000 euro: 4 consigli per gli investitori

Se stai leggendo questo testo, è probabile che tu desideri informarti su dove e come investire una somma di 50.000 euro. 

Innanzitutto, congratulazioni per aver accumulato questa considerevole somma; rappresenta davvero un punto di partenza notevole. 

Prima di esaminare più approfonditamente l’argomento, è importante sottolineare che gli investimenti sono diventati accessibili a un pubblico più ampio. Attualmente, esistono diversi strumenti che consentono di far crescere il proprio capitale investito, e in questo articolo ne esploreremo alcuni.

Come investire 50.000 euro

Dopo aver stabilito i criteri per la scelta degli investimenti, esaminiamo le migliori opzioni per investire 50.000 euro. 

È fondamentale tenere a mente che la diversificazione costituisce il fondamento di ogni strategia di investimento: è consigliabile suddividere il proprio budget e allocare il capitale su diverse categorie di investimento. 

Questo approccio è cruciale per mitigare i rischi e evitare la perdita dell’intera somma investita. Pertanto, è opportuno cercare di ridurre al minimo i rischi attraverso una distribuzione oculata del capitale.

Vediamo ora 4 modi per investire 50.000 euro.

1.Crowdfunding immobiliare

Il crowdfunding immobiliare rappresenta una moderna modalità di investimento condiviso nel settore immobiliare. 

Questo modello ha origine negli Stati Uniti ma è stato introdotto in Italia da alcuni anni ed è stato regolamentato attraverso una specifica legge.

L’obiettivo del crowdfunding immobiliare è finanziare diverse tipologie di operazioni nel settore immobiliare. Perciò, offrendo a tutti gli investitori, inclusi quelli con budget più limitato, l’opportunità di trarre profitto dagli investimenti immobiliari.

Il funzionamento di questo meccanismo è analogo a quello del crowdfunding più tradizionale, che è ormai divenuto uno strumento familiare e utilizzato da un vasto pubblico. 

In pratica, di fronte a un progetto immobiliare specifico, chiunque può acquistare una quota del progetto, anche con un investimento relativamente modesto.

Possiamo dunque dire che questa tipologia di investimento, rientra negli investimenti a medio rischio. Tuttavia, è importante analizzare bene le operazioni sulle quali si intende investire e fare un’attenta due diligence sulla società proponente, per evitare di incorrere in sicurazioni poco chiare.

2.Gli Exchange Traded Funds (ETF) 

ETF dall’inglese è “fondi quotati in borsa”, rappresentano fondi specifici, che adottano un sistema di gestione passiva, seguendo integralmente il trend di un indice borsistico, di una materia prima o di un determinato mercato.

Investire in un ETF, implica aggregare il proprio denaro insieme al risparmio di altri investitori. Sottolineando la caratteristica collettiva di questi fondi. 

Il gestore del fondo utilizza i fondi raccolti per acquistare strumenti finanziari, spesso titoli, su cui intende investire. Il rendimento complessivo dell’investimento, dipenderà dall’esito di ciascuno degli strumenti inclusi nel portafoglio del fondo.

La peculiarità degli ETF risiede nel fatto che si tratta di fondi che adottano tattiche passive. Nei fondi attivi, il gestore può comprare e vendere una vasta gamma di strumenti finanziari per cercare di ottenere un profitto. Quindi l’andamento del fondo è influenzato dalla sua gestione. 

Negli ETF, invece, al momento dell’acquisto, si è già informati sui tipi di titoli in cui saranno investiti i capitali. Di conseguenza, il rendimento auspicato non deriva dalla competenza del gestore, ma dal movimento dell’indice di riferimento.

Per fare un esempio pratico: se si considera un ETF basato sul S&P 500, il principale indice del mercato azionario degli Stati Uniti, esso seguirà l’andamento generale dell’economia statunitense a livello azionario.

È proprio questa struttura specifica che rende gli ETF prodotti finanziari stimolanti, sia per i risparmiatori, sia per i gestori.

3.Come investire 50.000 euro: Equity crowdfunding

L’equity crowdfunding è conosciuto anche come crowdfunding azionario. Esso è uno strumento che consente a un gruppo di individui di finanziare la raccolta di fondi per una società, unendo le forze di molte persone per raggiungere un obiettivo comune. Ovvero: il finanziamento di società private come startup e PMI, in cambio di azioni o quote societarie.

Le piattaforme di equity crowdfunding presentano progetti originali a cui chiunque interessato può partecipare investendo. 

Prima che un progetto venga pubblicato su una piattaforma, è sottoposto a un processo di valutazione, con la selezione di quelli che potrebbero suscitare maggiore interesse tra gli investitori.

Alla base dell’equity crowdfunding c’è l’idea di intervento collettivo. In altre parole: partecipando alla campagna di raccolta fondi, si contribuisce all’aumento del capitale della startup o dell’impresa scelta per il finanziamento. 

In questo modo, chi investe in un progetto diventa socio dell’azienda e riceve una quota di partecipazione personale.

4.Azioni

Le azioni sono rappresentative di quote di proprietà all’interno di un’impresa. 

Investendo in azioni, si acquista una quota di proprietà e si diventa azionisti. Ottenendo così, il diritto a una parte dei profitti dell’impresa, sotto forma di dividendi. Inoltre, si acquisisce il diritto di voto nelle assemblee azionarie, per partecipare alle decisioni importanti riguardanti l’azienda.

Il valore delle azioni può variare in base a diversi fattori. Tra cui:

  • Performance dell’impresa 
  • Fattori di mercato. 

Fondamentalmente, le azioni offrono un’opportunità di investimento in un’azienda, consentendo agli investitori di trarre vantaggio dalla sua crescita e successi. Ma comportando anche un rischio nel caso in cui l’azienda dovesse fallire.

Le azioni rappresentano titoli, che simboleggiano il capitale di una Società per Azioni (Spa). In Italia, solo le Spa sono autorizzate ad emettere azioni. La Borsa di Milano, in questo, funge da mercato in cui le azioni vengono scambiate giornalmente. Pertanto, il loro prezzo è determinato dalla domanda e dall’offerta di mercato.

Conclusione

In conclusione, investire una somma significativa come 50.000 euro offre diverse opportunità per far crescere il proprio patrimonio. 

Sia che si opti per il crowdfunding immobiliare, gli Exchange Traded Funds (ETF), l’equity crowdfunding o l’investimento in azioni, è fondamentale ponderare attentamente le opzioni in base al proprio profilo di rischio e agli obiettivi finanziari. 

La diversificazione può giocare un ruolo chiave nel gestire i rischi e massimizzare il potenziale rendimento. L’importante è essere ben informati, monitorare costantemente il mercato e adattare la strategia di investimento di conseguenza.

Con una pianificazione oculata e una comprensione approfondita delle opzioni disponibili, è possibile sfruttare al meglio il capitale, per raggiungere i propri obiettivi finanziari a lungo termine.

Se vuoi rimanere aggiornato sugli sviluppi o su altri strumenti finanziari, entra nella community di Investhero.

Facci sapere nei commenti qui sotto se ti è piaciuto questo articolo e se sei interessato all’argomento.

Disclaimer: Le informazioni fornite in questo blog sono solo a scopo informativo e non costituiscono consigli finanziari.

Consigliamo sempre di consultare un consulente finanziario qualificato per decisioni di investimento basate sul proprio profilo di rischio e obiettivi finanziari.

Il blog non si assume responsabilità per eventuali perdite o danni derivanti dall’utilizzo delle informazioni fornite.

Si consiglia di condurre ricerche approfondite prima di prendere decisioni finanziarie.

 

Alessandro Del Saggio on EmailAlessandro Del Saggio on FacebookAlessandro Del Saggio on InstagramAlessandro Del Saggio on Youtube
Alessandro Del Saggio
Smart Investor
Investitore, Trader indipendente, formatore e ricercatore grafico dal 2014.
Da sempre appassionato di investimenti e business, credo fortemente nella crescita personale e nel dare sempre il meglio di sè.
In questi anni ho investito in oltre 23 settori differenti e 6 nazioni.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *