Il Mindset di un investitore: come si sviluppa e quali caratteristiche deve avere

Che cos’è il mindset e perché è un elemento fondamentale, la discriminante che fa di un investitore una persona di successo oppure no? Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’argomento.

Che cos’è il mindset?

È difficile dare una definizione chiara ed esaustiva del mindset. Sicuramente è corretto definirlo come il modo di pensare di una persona, la sua chiave di lettura con la quale riesce a interpretare la realtà che lo circonda, gli avvenimenti che lo riguardano.

In pratica, per semplificarlo ancora di più, il mindset è come un individuo vive le cose che lo riguardano, il percorso mentale che lo porta a dare una spiegazione alle casualità che avvengono.

Per spiegare il mindset basti pensare a due individui differenti che si trovano a dover interpretare una stessa situazione: ognuno di loro leggerà i fatti accaduti secondo la propria esperienza, vedendo il classico bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno, in base anche alle esperienze precedentemente vissute. La stessa situazione che da alcuni può essere vissuta come fonte di stress e di incertezza, da altri invece può essere percepita come un’opportunità.

Come si sviluppa il mindset

Il mindset, quindi, è la capacità di cogliere in ogni situazione la chiave di lettura necessaria per valutarla come opportunità. Talvolta questa abilità può essere innata ma molto più spesso si tratta di un’abilità che deve essere allenata.

Ma come è possibile implementare le proprie capacità di mindset? Semplicemente vivendo! Può sembrare sicuramente una risposta scontata e banale ma in realtà si impara a dare una certa interpretazione dei fatti che accadono attraverso le proprie esperienze personali, lo studio, le contaminazioni culturali e ovviamente l’abitudine al successo, un elemento davvero importante.

La contaminazione, ossia l’influenza che gli altri possono avere sulla personalità di una persona, è un elemento molto importante per la propria crescita personale e per quello del mindset.

Per questo è fondamentale scegliere con cura da chi lasciarsi influenzare, per far sì che questa contaminazione sia proficua: non esiste essere umano che non venga influenzato dalle persone che lo circondano, quindi il punto fondamentale è saper scegliere bene da chi farsi contaminare.

Quali sono le caratteristiche di un mindset di successo?

Il primo elemento che contraddistingue un mindset di successo, ossia il modo di pensare degli investitori che ottengono risultati, è quello di non avere pregiudizi.

Occorre analizzare in modo oggettivo i dati che si hanno di fronte, saperli interpretare senza alcun preconcetto ed eventualmente non aver paura di cambiare idea.

Capire di aver sbagliato ed intervenire prima che sia troppo tardi, infatti, non deve essere interpretato come segno di debolezza ma è il sinonimo di una mente che è sempre aperta e ricettiva e sa cogliere ogni segnale.

È importante, poi, saper accettare i consigli di chi ha più esperienza in un determinato settore. Questo non vuol dire che si deve prendere per oro colato tutto quello che gli altri dicono ma è fondamentale cogliere l’input e poi saperlo rielaborare in base alla propria esperienza, adattandolo alla situazione che si deve interpretare.

Un altro elemento importante che caratterizza un investitore di successo è quello di avere una chiara idea del concetto di ricchezza.

Non per tutti, infatti, lo stile di ricchezza è rappresentato dagli stessi valori: c’è chi con l’espressione “essere ricco” intende avere denaro ben oltre la soglia necessaria per soddisfare anche necessità superflue e per ottenere questo risultato è disposto anche a lavorare 12/14 ore al giorno; al contrario c’è invece chi si “accontenta” di tre o quattromila euro al mese per coprire le proprie spese ma preferisce vivere dei proventi dei propri investimenti.

Per avere un mindset di successo è indispensabile riuscire a chiarirsi su che cosa si desidera per il proprio futuro.

Come padroneggiare l’essere, il fare e l’avere

Non è possibile ottenere il successo se non si segue un percorso ben preciso che preveda degli step chiari. In tal senso un professionista di successo, uno che ha un mindset in grado di raggiungere gli obiettivi che si è prefissato, sa perfettamente che non si può avere senza fare e non si può fare se non si sa chi si è: questo è un passaggio fondamentale per riuscire a diventare imprenditori di successo.

L’esempio più calzante è dato da quelle persone che vincono cifre stratosferiche magari alla lotteria oppure attraverso un concorso a premi ma finiscono nel giro di pochi anni povere e infelici: perché accade ciò? La risposta è molto semplice: perché hanno avuto ma senza fare e soprattutto senza essere. Non hanno consapevolezza di sé stessi e dei propri mezzi e per questo non riescono a gestire la situazione.

Invece per far fruttare la propria ricchezza e renderla una condizione duratura, non bisogna mai interrompere l’equazione essere-fare-avere. In tal senso è opportuno evolversi continuamente, studiare e formarsi, contaminarsi con persone di successo che possono trasmettere quel mood necessario ad implementare il proprio mindset e diventare a propria volta degli imprenditori e investitori lungimiranti.

Conoscere i propri obiettivi per un mindset di successo

Non è possibile raggiungere i propri obiettivi se non si ha bene in mente quali essi siano. Chi non ha i propri traguardi chiari, naviga a vista e quindi è destinato a non raggiungere mai la meta prefissata. Ovviamente un colpo di fortuna è sempre possibile (anche Colombo scoprì l’America per un puro caso fortuito) ma difficilmente arriva lontano chi non sa dove sta andando.

Per un percorso di successo è importante fissare i propri obiettivi che possono essere suddivisi in varie categorie: professionali, personali, economici e di vita. Questi quattro aspetti sono strettamente legati perché la ricchezza da sola non porta alla felicità, infatti, per vivere un percorso di vita stabile e sereno occorre curare e sviluppare ogni ambito della nostra esistenza.

È fondamentale, quindi, sapere chi si è per poi decidere dove si desidera arrivare e tracciare il percorso che porterà al raggiungimento dei traguardi che si sono prefissati.

Avere dei piani e delle strategie chiare per raggiungere gli obiettivi

Per lo stesso motivo per il quale è importante avere un’idea precisa degli obiettivi che si vogliono raggiungere, altrettanto importante è stabilire la strategia più idonea e soprattutto lineare per tagliare quei traguardi.

Un investitore professionista, quindi, elabora delle strategie, codifica dei piani per raggiungere il successo e li persegue per ottenere ciò che vuole.

Attenzione, però! Un investitore professionista è anche in grado di prevedere la possibilità che si presentino degli imprevisti e individuare nello stesso modo una strategia efficace per risolverli.

Ad un mindset di successo non sfugge che qualsiasi situazione può presentare delle criticità, tuttavia un imprenditore lungimirante sa prevenirle e trovare le risposte giuste.

La creazione di percorsi di successo

Il segreto del successo imprenditoriale sta nel saper creare dei percorsi di successo che siano replicabili nel tempo per minimizzare gli sforzi e massimizzare i profitti.

Un investitore di successo impiega buona parte del proprio tempo proprio nella fase di pianificazione delle strategie di investimento, in modo da poterle replicare all’infinito, sempre nella consapevolezza che possano essere modificate all’occorrenza e in base a nuovi dati che l’imprenditore può cogliere nel tempo.

Ovviamente, poi, ogni investitore crea il suo percorso, stabilisce i suoi processi ripetibili per ottenere il successo e la ricchezza che per lui è fondamentale raggiungere. Ad esempio anche il fatto di avere una propria routine quotidiana, una scansione temporale giornaliera di attività da svolgere e tempo da dedicare allo studio, è fondamentale per innescare un processo virtuoso che possa portare al successo.

Allo stesso modo sapere come gestire il proprio denaro, suddividerlo fra investimenti, copertura delle spese vive e accantonamenti per il futuro sono tutte attività che permettono di creare un mindset di successo che aiuta a raggiungere i propri obiettivi.

Non esiste la fortuna!

Chi non è riuscito ad avere successo nella vita, chi si arrabatta sempre con pochi euro in tasca, è portato a pensare che colui che ha raggiunto il successo lo ha fatto grazie ad una buona dose di fortuna, dalla quale dipende il raggiungimento dei propri obiettivi.

Ovviamente non è così. Infatti gli imprenditori e investitori di un certo tipo, quelli che hanno individuato la strada per raggiungere gli obiettivi prefissati, hanno seguito un percorso ben decodificato che è partito dal proprio modo di essere e, attraverso le strategie che si sono poi trasformate in azioni, hanno raggiunto con il tempo quel livello di benessere personale al quale aspiravano.

L’investitore professionista si crea da solo la sua fortuna. Ciò che gli altri all’esterno vedono è solo la punta dell’iceberg, il culmine di un processo che è fatto di mindset di successo, ossia di un mix di strategie, opportunità colte e visione futura che lo hanno portato a saper essere al posto giusto nel momento giusto, mettendo in atto dei processi virtuosi che si sono trasformati nella sua ricchezza.

Il tempo è galantuomo?

Si sente spesso ripetere questa frase in relazione alle soddisfazioni che si possono avere nel corso del tempo, anche a risarcimento di torti subiti.

In realtà questo modo di dire ha comunque delle basi solide nella realtà. Il mindset, infatti, non è un’abilità che si sviluppa in un giorno: poiché è un mix di esperienze e di influenze, occorre il giusto lasso temporale per formarsi, apprendere, fare esperienze, tutte attività che contribuiranno a formare il proprio mindset personale.

Allo stesso modo, una volta che sono stati implementati dei processi di successo, non si può pensare di metterli in pratica uno o due mesi per raggiungere quello che ognuno pensa sia il suo livello di ricchezza personale desiderabile. Ogni percorso ha la necessità di sedimentare per un certo periodo e soprattutto richiede ripetibilità per poter dare i frutti sperati.

Un investimento di successo ha bisogno di essere provato, a volte anche sbagliato per poter trovare la chiave giusta che conduca al raggiungimento dell’obiettivo che si desidera.

Conclusioni

Chi desidera diventare un investitore di successo deve farlo modificando profondamente il proprio mindset.

Per ottenere ricchezza, infatti, non ci si può improvvisare ma occorre avere una strategia ben precisa che si compone di azioni ripetibili e verificate. Tutto ciò si ottiene attraverso un costante miglioramento di se stessi, con lo studio e l’esperienza ma soprattutto modificando il proprio modo di pensare.

Fondamentale è una profonda conoscenza di chi si è veramente e soprattutto di ciò che serve per stare bene: a tal proposito il concetto di ricchezza e di fortuna non è uguale per tutti ma varia proprio in base al proprio modo di essere. Solo dopo aver capito cosa rende veramente felici è possibile fissare dei traguardi che saranno l’obiettivo al quale mirare con il proprio percorso.

Le strategie di investimento devono essere sempre tarate su questi ultimi, che non devono essere solo finanziari ma anche personali, professionali e di vita più in generale.

Una volta individuato il percorso che si ritiene corretto, si deve essere anche disponibili a modificare qualcosa in corso d’opera, ossia a cambiare tiro per diventare ancora più efficaci.

Hai già iniziato a modellare il tuo mindset? Vuoi approfondire questo argomento? Allora entra nella community di Investhero dove potrai trovare tanti investitori e imprenditori con cui confrontarti.

Stefano Picchio on EmailStefano Picchio on FacebookStefano Picchio on InstagramStefano Picchio on Youtube
Stefano Picchio
Imprenditore digitale
Tutto è iniziato nel 2013, momento in cui mi sono interessato al mondo dell'online.
In quegli anni facendo piccoli investimenti di natura finanziaria. Successivamente ho scoperto altri settori di investimento fino a conoscere ed appassionarmi di imprenditoria e digital marketing.
Ora ho uno smart-team di 11 collaboratori sparsi in giro per il mondo con i quali gestisco le mie 3 aziende.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *